Informati
×

Richiedi informazioni e parliamo del tuo caso

Fecondazione in vitro (FIV / ICSI)

La Fecondazione in vitro è una tecnica di fecondazione assistita che consiste nella fecondazione dell’ovocita da parte dello spermatozoo realizzata in laboratorio. Per seguire questo trattamento, si dovrà innanzitutto fare una stimolazione ormonale ed una puntura ovarica per ottenere gli ovociti. Il medesimo giorno della puntura sarà necessario avere a disposizione un campione di sperma. A questo punto, si mettono in contatto ovociti e spermatozoi, affinché si produca la fecondazione in modo naturale (FIV convenzionale) o mediante microiniezione di spermatozoi, tecnica chiamata ICSI (dall’inglese: Intracytoplasmic Sperm Injection). Gli embrioni ottenuti verranno coltivati e, successivamente, collocati all’interno dell’utero materno. Gli spermatozoi utilizzati si possono isolare a partire dal campione di seme (del coniuge o di un donatore anonimo) oppure prelevare mediante biopsia testicolare.

È una tecnica più invasiva, ma anche più efficace rispetto all’inseminazione artificiale. La percentuale di concepimento varia in base all’età della donna.