Informati
×

Richiedi informazioni e parliamo del tuo caso

Vitrificazione degli ovuli: preserva la tua fertilità

Oggigiorno, fondamentalmente per motivi sociali, le donne ritardano la loro maternità, diminuendo la possibilità di concepire in modo naturale. La qualità e la quantità degli ovociti diminuisce considerevolmente a partire dai 35 anni, riducendo le probabilità di avere una gravidanza. Tuttavia, le donne possono pianificare il momento in cui essere madre, grazie alla vitrificazione, che permette di tenere gli ovociti congelati per anni. Quando la donna decide di diventare madre si scongelano e questi ovociti conservano la qualità che avevano il giorno in cui sono stati congelati.

Il semplice procedimento della vitrificazione permette di preservare la fertilità. Consiste in effettuare una stimolazione ormonale e una puntura follicolare per l’estrazione degli ovuli. Successivamente, in laboratorio, si procede alla conservazione a -196 °C, fino a quando si decida di utilizzarli. Attualmente, si possono congelare gli ovociti in modo sicuro, ottenendo una percentuale di sopravvivenza del 80-95% circa.